La Formula 1 sta pensando di rinviare di un altro anno (2023) l'attuazione dei nuovi regolamenti tecnici, che dovrebbero rivoluzionare le gerarchie in pista. Una notizia incredibile, visto che l'originale attuazione era prevista per questo 2021, ma l'esplosione prima e lo sviluppo poi della pandemia hanno ritardato i piani. Anche in questo il Covid c'entra, in particolare nella sua variante inglese. La situazione è complessa: come ben sappiamo sette team su dieci sono di stanza in Inghilterra, che sta vivendo una dura crisi economica (come d'altronde tutti) e le misure attuate proprio per contenere i costi di gestione e sviluppo nell'ultimo anno dalla Formula 1 potrebbero non bastare per team come Williams e Haas per esempio. C'è anche da ricordare che la Formula 1 ha praticamente dimezzato i proprio introiti annuale (dal miliardo del 2019 ai 500 milioni, grossomodo, del 2020). Per questo a metà febbrario, FIA, Liberty Media e scuderie si riuniranno per parlare delle prospettive finanziarie della Formula 1, sperando di trovare una soluzione per tutti. 

CLICCA QUI PER TORNARE ALLA HOME

CLICCA QUI PER IL NOSTRO CANALE DAILYMOTION

Sezione: News / Data: Mer 13 gennaio 2021 alle 09:52
Autore: Paolo Mutarelli / Twitter: @j_pablo99
Vedi letture
Print