La pandemia da Coronavirus condizionerà anche il calendario 2021 di Formula 1. Ne è convinto il CEO McLaren Zak Brown che così ha parlato ai microfoni di MotorsportWeek: "Credo che l'impatto ci sarà comunque. Cambiamenti ci sono già stati nonostante un lavoro incredibile per programmare già 17 Gp in soli 6 mesi. Direi che è stato fantastico esser riusciti a partire a marzo, ma complessivamente secondo me 2-3 gare alla fine non sarenno disputate. Dovremo anche capire come cambieranno le cose in corso d'opera, chissà magari con i vaccini... Sono fiducioso comunque che 20 gare alla fine saranno disputate".

Sezione: News / Data: Lun 05 aprile 2021 alle 20:57
Autore: F1N Redazione
Vedi letture
Print