300 km a Fiorano e tanti dati importanti raccolti. Continua l'approccio della Ferrari in modo costruttivo all'estate 2021, ma anche al mondiale 2022. Lo spagnolo Carlos Sainz ha girato tanto con le gomme Pirelli "demo" apposite per questa tipologia di lavoro. A commentarlo, ai microfoni di AS, il team principal, Mattia Binotto:

"Stiamo lavorando perché ci saranno sviluppi sulla vettura 2021. La SF21 sta dimostrando che la correlazione con i dati del simulatore dalla pista è veritiera. Questo è molto importante, ma è anche vero che gli sviluppi per il 2021 non sono tra le priorità principali".

Sezione: News / Data: Gio 22 aprile 2021 alle 14:04
Autore: F1N Redazione
Vedi letture
Print