Un esordio scintillante, poi il buio. Da quel secondo posto in Australia nella sua prima gara, Kevin Magnussen non si è più ripreso e non ha mai più ripetuto prestazioni di altissimo livello. Al quotidiano BT, si è confessato: "Sono arrivato in F1 seguendo la stessa strada di Leclerc e Verstappen. Sono stato inserito immediatamente all’interno di un top team, soltanto che la McLaren non è più stata un top team da quando sono arrivato in Formula 1. Ero uno dei piloti più attesi al via e credo di aver dimostrato il mio valore, il resto è storia. Non sono già un pilota al quale i top pensano per il loro futuro. In ogni caso Valtteri Bottas, Jenson Button e Mark Webber hanno avuto un’occasione in un top-team senza aver fatto parte del programma giovani di quelle scuderie, quindi penso ci possa essere sempre una possibilità, anche se minima. Il mio contratto scade a fine stagione. Il team ha un’opzione nei miei confronti per il 2021 e se dovesse esercitarla rimarrei quindi con loro, una scuderia in cui mi trovo benissimo”.

CLICCA QUI PER TORNARE ALLA HOME

CLICCA QUI PER IL NOSTRO CANALE DAILYMOTION

Sezione: News / Data: Lun 23 Marzo 2020 alle 15:00
Autore: Paolo Mutarelli / Twitter: @j_pablo99
Vedi letture
Print