Il loro quasi "impatto" è stato uno dei temi caldi post Gp del Portogallo. Nikita Mazepin ha rischiato, con la sua Haas, di colpire in pieno Sergio Perez su Red Bull: "Errore tutto mio, mi sono scusato con Checo. Non ho ricevuto neanche un warning dal team, ma non ci sono scuse. È stata colpa mia“. Scuse accettate?

Perez ha etichettato Mazepin con schiettezza: "È un'idiota". Poi, a freddo, è tornato sui suoi passi: "Eravamo molto vicini, pensavo mi avesse visto invece chiaramente non era cosi. Io credevo fosse così. Pensavo anche di aver danneggiato l'ala anteriore. Si è scusato dopo la gara". Ricordiamo che l'evento è costato il primo punto sulla licenza per Nikita Mazepin per aver ignorato le bandiere blu.

Sezione: News / Data: Lun 03 maggio 2021 alle 19:22
Autore: F1N Redazione
Vedi letture
Print