Il direttore tecnico della Mercedes, Andrew Shovlin, ha voluto rimarcare come gran parte del merito della resurrezione Mercedes sia merito di Lewis Hamilton: “In Bahrain, durante i test invernali, quello che si poteva vedere con Lewis è stato che si è reso conto che lui e il team dovevano essere assolutamente perfetti per poter riuscire a vincere nelle prime gare. Lui si è anche reso conto che quei test non volevano dire che non potevamo concorrere per il Mondiale".

Hamilton ha fatto la differenza?

“È arrivato con uno stato d'animo che consiste nel massimizzare ogni piccola opportunità, sia in pista, nel set-up, come ci avviciniamo ad ogni fine settimana. Lo ha portato in Bahrein e da allora non lo abbiamo più visto diminuire".

Dove migliorare ancora?

"Ci sono molte cose che possiamo effettivamente riordinare con una pianificazione sufficiente dal nostro lato strategico e cercando di capire meglio come estrapolare i dati sugli pneumatici"

Sezione: News / Data: Mer 12 maggio 2021 alle 19:06
Autore: F1N Redazione
Vedi letture
Print