Un saliscendi di emozioni il weekend di Max Verstappen. Dalla prestazione sotto tono della qualifica fino al riscatto in una gara dominata, arrivando poi ai due momenti chiave del weekend. A Sky Sports F1, l'olandese ha analizzato tutto quello che è successo a Baku: "Fino a quel momento avevamo fatto una gara forte, cercando di pareggiare i tempi che facevano dietro. Abbiamo perso un sacco di punti, avremmo potuto allargare il divario in campionato. Che questo succeda cosi vicino alla fine della gara è frustrante. Non ho sentito nulla fino al momento in cui la macchina è andata improvvisamente a destra. Il pneumatico è volato via dal cerchione. Non è un bell’impatto da avere. È un punto pericoloso per vedere scoppiare una gomma a quella velocità. Ma è andato tutto bene. Checo ha fatto molto bene. Ha avuto una grande partenza e poi era dietro di me. Abbiamo superato gli avversari che dovevamo passare e stavamo facendo i tempi sul giro che dovevamo fare. La macchina era davvero buona oggi. Mi stavano controllando la pressione del sangue e ho sentito vibrare il telefono. Mi chiedevo cosa stesse succedendo, perché sentivo le macchine girare e quando sono potuto uscire ho guardato il telefono. Allora ho visto che Lewis aveva avuto un problema in curva 1. Ora però torniamo sulle piste normali e ho già detto che lì la Mercedes sarà di nuovo forte".

CLICCA QUI PER TORNARE ALLA HOME

CLICCA QUI PER SEGUIRE TUTTE LE INFO DI FORMULA 1 DIRETTAMENTE DA GOOGLE NEWS - ISCRIVITI, È GRATIS!

Sezione: News / Data: Lun 07 giugno 2021 alle 09:53
Autore: Paolo Mutarelli / Twitter: @j_pablo99
Vedi letture
Print