Vedere Mick Schumacher correre in Formula 1 è come vedere un parente lontano ma che ci sta molto a cuore farcela nella vita. Ci scalda il cuore e ci fa sorridere. Sabine Kehm, storica manager di Michael Schumacher, ha parlato con la Gazzetta dello Sport dell'avvicinamento di Mick a questo mondiale 2021, dove lo seguirà come faceva con il padre molti anni fa: "Raramente ho visto una famiglia così unita. La famiglia era spesso al completo anche se i giornalisti non potevano vederla. Schumacher sentiva il bisogno di averla accanto, soprattutto Corinna nel fine settimana che sembravano complicati. Non sono molto d’accordo quando dicono che Mick e Michael siano identici. Il sorriso che Mick ha sempre stampato sul volto è quello di Corinna. E lei è fortemente coinvolta in tutte le decisioni che riguardano suo figlio. Un giorno Michael, portando a spasso il cane, incontrò una signora, parlarono del più e del meno sino a quando l’interlocutrice disse: “Ma lo sa che qui intorno abita Schumacher?”. “Ah davvero”? rispose divertito, senza rivelarsi".

CLICCA QUI PER TORNARE ALLA HOME

CLICCA QUI PER IL NOSTRO CANALE DAILYMOTION

Sezione: News / Data: Ven 08 gennaio 2021 alle 09:09
Autore: Paolo Mutarelli / Twitter: @j_pablo99
Vedi letture
Print