Distrutta la bromance Norris-Sainz, la McLaren ha provato a creare un'altra coppia che potrebbe diventare iconica e immortale, affiancando al talentino inglese Daniel Ricciardo. I due più simpatici del paddock che potrebbero fare faville. Al sito The Race, Norris, però, ha parlato della pista e non si è detto preoccupato dall'arrivo dell'australiano, bensì curioso: "È una  cosa po’ sconosciuta per me, perché ho avuto un solo compagno di squadra in Formula 1, quindi è difficile sapere cosa aspettarsi da qualcuno di diverso. Ma io valuto Carlos come molto forte, così come fa la Ferrari. Non mi sento come se avessi affrontato finora qualcuno di non competitivo e Daniel arrivi per fare qualcosa di incredibile. Non vedo l’ora di avere l’opportunità di imparare da qualcuno come lui, piuttosto che sentirmi preoccupato o qualcosa del genere, ho visto Carlos fare molte cose meglio di Daniel, ma ci sono anche molte cose che Daniel probabilmente fa meglio di Carlos. É un pilota diverso, ma non sarà dei decimi più veloce di Carlos. Magari ha una maggiore consistenza o un miglior feedback, è in grado di fare un lavoro migliore in qualifica o è più bravo a risparmiare gomme. Possono essere queste piccole cose nelle quali potrebbe fare un po’ meglio. Molte di queste cose sono dovute alla sua esperienza con molti team di Formula 1 e con un team come Red Bull, che ha vinto delle gare".

CLICCA QUI PER TORNARE ALLA HOME

CLICCA QUI PER IL NOSTRO CANALE DAILYMOTION

Sezione: News / Data: Ven 22 gennaio 2021 alle 11:00
Autore: Paolo Mutarelli / Twitter: @j_pablo99
Vedi letture
Print