Il Covid continua a mettere i bastoni tra le ruote di tutto l'impianto Formula 1 che si trova in una perenne seduta di riflessione da oltre un anno per organizzare il suo futuro. Non è ancora certo se i regolamenti tecnici saranno rinviati di un ulteriore anno o se il budget cap dovrebbe subire una nuova contrazione, Franz Tost, team principal dell'Alpha Tauri, ha parlato però anche del lato positivo del Covid: "Per quanto riguarda il tetto dei costi, le squadre top non sarebbero state così aperte a ridurre la quantità di denaro che possono spendere a 145 milioni di dollari per il primo anno, senza i problemi del Covid. Tutti si sono resi conto di quanto la situazione possa diventare difficile in futuro le squadre di F1 difficilmente lavorano insieme. Ognuno pensa al proprio interesse e purtroppo non guarda al quadro generale. Ma credo che questa situazione abbia aperto gli occhi: ci sono semplicemente meno soldi sul tavolo. Se hai meno soldi, puoi spendere solo i soldi che hai. Pertanto penso che alcuni dei miei colleghi abbiano cambiato un po’ idea".

CLICCA QUI PER TORNARE ALLA HOME

CLICCA QUI PER IL NOSTRO CANALE DAILYMOTION

Sezione: News / Data: Mer 20 gennaio 2021 alle 13:00
Autore: Paolo Mutarelli / Twitter: @j_pablo99
Vedi letture
Print