Bernie Ecclestone torna a parlare di Formula 1 dopo il Gp di Imola e lo fa ai microfoni di SPORT1: "Mi dispiace in queste prime gare per Schumacher. Ha un cognome storico, tanto talento, non sono convinto che gli faccia bene stare in una scuderia come la Haas. Non mi sembra possano insegnargli molto con quella vettura. Io lo metterei su una vettura capace, perché no, anche di vincere delle gare. Ha ereditato molto di Michael Schumacher, suo padre, sarei molto deluso se non arriveranno successi da parte sua".

Su Vettel: "Ha cambiato tutto perché era come se fosse depresso. Voleva tagliare quella vita, non voleva più essere quel Vettel. Ha sicuramente tutta la voglia e il talento per emergere di nuovo. La squadra è quella giusta per me. Credo alla fine ci riuscirà".

Sezione: News / Data: Gio 22 aprile 2021 alle 21:04
Autore: F1N Redazione
Vedi letture
Print