L'errore clamoroso di Lewis Hamilton alla ripartenza di Baku potrebbe essere uno di quei momenti che nelle riflessioni a posteriori potrebbe essere ricordato come decisivo. Sta alla Mercedes e al pilota inglese decidere se in negativo o in positivo. Per questo l'intero ambiente della scuderia sta cercando di far pesare il meno possibile l'errore al sette volte campione del mondo e, dopo le parole di Wolff, sono arrivate anche quelle di Mike Elliot, Technology Director del team, che su YouTube ha assolto Hamilton da ogni accusa di errore: "So, avendo parlato in questi giorni con Lewis, che lui sente una parte di responsabilità per quello che è successo. Ma la realtà è che Lewis fa così pochi errori e questo è davvero ciò che lo pone su un piano diverso rispetto a tanti altri piloti. Il nostro dovere è quello di cercare di dargli una macchina dove sia più difficile per lui fare errori. Dobbiamo prenderci la nostra parte, guardando a come possiamo migliorare. Questo è qualcosa che metteremo in atto nelle prossime gare“.

CLICCA QUI PER TORNARE ALLA HOME 

CLICCA QUI PER SEGUIRE TUTTE LE INFO DI FORMULA 1 DIRETTAMENTE DA GOOGLE NEWS - ISCRIVITI, È GRATIS!

Sezione: News / Data: Gio 10 giugno 2021 alle 11:00
Autore: Paolo Mutarelli / Twitter: @j_pablo99
Vedi letture
Print