Toto Wolff torna a ripercorrere una delle più grandi rivalità "Mercedes" della sua era: quella fra Hamilton e Rosberg. lo fa ai microfoni di Motorsport sottolineando come non ricordi quel periodo con felicità: "Nessuno tirò fuori il massimo perché c'era un'aria molto negativa. In un team devi correre per la squadra. Quando ci si riuniva c'era troppa tensione, i due si odiavano, erano ostili uno all'altro. Questo ha appesantito tutto. Non potevo fare molto, li avevano già confermati prima che arrivassi. Dopo quanto successo nel 2014 dissi loro che quando si avvicinavano così tanto dovevano prima pensare al marchio Mercedes, a ogni persona al lavoro nel team. Oggi abbiamo imparato da questo come pur accettando la rivalità fra i piloti dobbiamo mantenere una dinamica positiva".

Sezione: News / Data: Mar 06 aprile 2021 alle 13:19
Autore: F1N Redazione
Vedi letture
Print