Chissà dove andrà a finire Valtteri Bottas nella prossima stagione. Ormai sembra certo il passaggio di George Russell in Mercedes nel 2022 e, a meno di un passaggio in Williams, difficilmente vedremo liberarsi un sedile. Quindi sembra che l'avventura in Formula 1 del finlandese sia quasi agli sgoccioli. Intervistato dal magazine GP Racing, Bottas si è lasciato andare all'autocritica: "È importante pensare di più a me stesso e meno agli altri. E a qual è  il vero obiettivo della mia carriera , ovvero il campionato. Non puoi cambiare te stesso ma, se guardo al quadro generale della mia carriera, questo momento non durerà per sempre. Se sei con un top team per cinque o sei anni, questo si aspetta che tu vinca almeno una volta il titolo. È così che funziona in Formula 1, ne sono pienamente consapevole. Ho bisogno di sfidare la squadra quando posso, ovviamente in senso positivo. Voglio assicurarmi che tutte le uova siano nel mio paniere e di ottenere la strategia migliore possibile”

CLICCA QUI PER TORNARE ALLA HOME 

CLICCA QUI PER SEGUIRE TUTTE LE INFO DI FORMULA 1 DIRETTAMENTE DA GOOGLE NEWS - ISCRIVITI, È GRATIS!

Sezione: News / Data: Ven 14 maggio 2021 alle 10:53
Autore: Paolo Mutarelli / Twitter: @j_pablo99
Vedi letture
Print