Charles Leclerc ha il talento per diventare campione del mondo. Ma c'è da mettersi in fila perchè anche Max Verstappen vuole diventarlo il prima possibile e Lewis Hamilton non intende lasciare il trono così in fretta. Intervistato, Mattia Binotto ha ribadito la fiducia per l'obiettivo iridiato nei confronti di Charles Leclerc, spiegando come sia stato lui la principale motivazione di non aver iniziato una trattativa con il pilota inglese: "Sono la più giovane coppia di piloti Ferrari dal 1968. Non credo che ci pentiremo della scelta di non provare a prendere Hamilton, alla fine della giornata si prendono le decisioni che si considerano le più corrette. Penso che Charles abbia molto talento. Abbiamo investito molto come Ferrari su di lui e con la macchina giusta sono abbastanza sicuro che possa sfidare Hamilton. Abbiamo fatto le nostre scelte e crediamo che lui e Sainz formino una coppia molto buona e forte, quindi non credo che avremo rimpianti di alcun tipo. Anche se sono giovani hanno una buona esperienza in F1. Sono molto contento della scelta”.

CLICCA QUI PER TORNARE ALLA HOME

CLICCA QUI PER IL NOSTRO CANALE DAILYMOTION

Sezione: News / Data: Gio 14 gennaio 2021 alle 10:38
Autore: Paolo Mutarelli / Twitter: @j_pablo99
Vedi letture
Print