Consueto punto della situazione in casa Mercedes, fatto attraverso il suo canale YouTube, dopo il Gp d'Eifel. James Vowles, capo della strategia, ha parlato dei problemi alla power unit di Bottas, l'ultima dopodichè incorrerà a penalità, e dei problemi allo sterzo di Lewis Hamilton: "Abbiamo potuto vedere sui dati che l'MGU-H (l'elemento ibrido che produce elettricità e il turbo) non funzionava correttamente. Abbiamo provato alcune modifiche sulla monoposto di Valtteri che potevano riportare la normalità: attraverso il volante, si può mettere un codice predefinito che riporta in uno stato di normalità le parti del motore. Abbiamo però capito subito che non ciò non funzionava e quindi abbiamo ritirato la macchina. Il motivo per cui l'abbiamo fermato è perchè pensavamo fosse un problema elettronico e non di software. Quindi prima lo fermavamo, meglio era per salvaguardare il motore e cercare di non far prendere altre penalità a Valtteri in gara (che ha finito i motori nuovi a sua disposizione Ndr.). Abbiamo fatto molti controlli in vista di Portimao. Hamilton invece ha guidato con dei problemi alla colonna dello sterzo (dove è inserito il Das Ndr.) che si muoveva lentamente avanti e indietro. Mentre curvi e stai cercando di portare a limite le gomme, sentire che lo sterzo si muove non ti fa sentire a tuo agio e questo ha inficiato nella sua prestazione. Nonostante questo, non c'erano problemi di sicurezza e non ne abbiamo mai avuti per il momento con il DAS. É qualcosa che abbiamo notato sabato ma il regime di parco chiuso ci ha reso impotenti nel sistemare il guasto. Non potevamo cambiarlo e Lewis ci ha dovuto guidare e ha fatto un grande lavoro".

CLICCA QUI PER TORNARE ALLA HOME

CLICCA QUI PER IL NOSTRO CANALE DAILYMOTION 

Sezione: News / Data: Sab 17 ottobre 2020 alle 11:22
Autore: Paolo Mutarelli / Twitter: @j_pablo99
Vedi letture
Print