George Russell sembra esser destinato a convivere con lo status di "erede di Hamilton" per via dell'affiliazione con la Mercedes, ma anche con la finestra temporale. Il giovane talento sembra esser indirizzato sulle Frecce nero-argento dal 2021 per fare apprendistato da Re Lewis, salvo poi prendere il suo posto quando deciderà di abdicare la corona. Ospite del podcast F1 Nation, Russell ha parlato del rapporto che già adesso lo lega con Lewis Hamilton:"A volte sento dire che Hamilton si sveglia la domenica mattina, sale in macchina e va in pista senza tanti fronzoli ma non è così, in realtà lui cura ogni dettaglio, a tutte le riunioni alle quali ho potuto partecipare ho colto il fatto che è veramente maniacale, per lui ho veramente finito qualsiasi tipo di aggettivo, superlativi compresi. Abbiamo parlato di quanto è avvenuto e mi ha rincuorato molto, ha detto parole molto sagge. In generale da lui sto imparando sotto quali dettagli può essere migliorata una vettura e come adattare il proprio stile di guida alla monoposto o ai circuiti a seconda delle condizioni che si incontrano. Era il 2007, è arrivato con la sua Mercedes fiammante ed è sceso con i colori ufficiali della McLaren, rosso e grigio con in bella vista lo sponsor Vodafone. È stato ovviamente preso d’assalto, io sono riuscito a fare una foto con lui, ma avevo un taglio di capelli veramente imbarazzante. Per quello spero che quella foto circoli il meno possibile, anche se l’ho già vista in giro di recente”. 

CLICCA QUI PER TORNARE ALLA HOME

CLICCA QUI PER IL NOSTRO CANALE DAILYMOTION 

Sezione: News / Data: Sab 21 novembre 2020 alle 09:39
Autore: Paolo Mutarelli / Twitter: @j_pablo99
Vedi letture
Print