Non solo Nba per Michael Jordan. L'ex fenomeno dei Chicago Bulls, da molti reputato il miglior giocatore di sempre, diventerà proprietario di una scuderia del circuito NASCAR, oltre ad essere già presidente di una franchigia Nba, gli Charlotte Hornets. Jordan si unirà a Denny Hamlin, pilota vincitore delle ultime tre Dayton 500, in questo nuovo progetto. Hamlin ha già acquistato la Germain Racing e il duo ha messo sotto contratto Bubba Wallace, uno dei pochi piloti afroamericani del circuito NASCAR. Questo è il comunicato di Sua Altezza Reale Jordan: "Crescendo nella Carolina del Nord, i miei genitori portavano me, i miei fratelli e le mie sorelle alle gare, e sono stato un fan della NASCAR per tutta la vita. L’opportunità di possedere la mia squadra in collaborazione con il mio amico, Denny Hamlin, e di avere Bubba Wallace alla guida, è molto eccitante per me. Storicamente la serie ha lottato per una maggiore ‘diversità’ ma ci sono stati pochi proprietari neri. Il tempismo sembrava perfetto poiché NASCAR si sta evolvendo, abbracciando sempre di più il cambiamento sociale. Oltre al recente impegno e alle donazioni che ho fatto per combattere il razzismo sistemico, vedo questa come un’opportunità per educare un nuovo pubblico e aprire maggiori opportunità per le persone con la pelle nera nelle corse".

CLICCA QUI PER TORNARE ALLA HOME

CLICCA QUI PER IL NOSTRO CANALE DAILYMOYION

Sezione: Non solo Formula 1 / Data: Mar 22 settembre 2020 alle 12:37
Autore: Paolo Mutarelli / Twitter: @j_pablo99
Vedi letture
Print