L'Aston Martin continua a brancolare nel buio. Le aspettative intorno alla scuderie sono state, al momento, del tutto disattese. A fare il punto della situazione è stato il quotidiano francese L'Equipe. Il primo problema citato è quello inerente alle prestazioni di Sebastian Vettel. Il tedesco ex Ferrari non sta rispondendo come ci si aspettava. Al momento il suo contributo nel box è quasi nullo. 

TEAM CLIENTE NON CLIENTE - La scelta maggiormente "negativa" che pesa sulle spalle di Aston Martin è quella di esser diventata una sorta di team "satellite" della Mercedes a partire dal 2020. Senza progettare la propria vettura, il dt Green può solo cercare di "rivedere" e comprendere anche quella che è una copia uscita male. La Mercedes, avendo i "progetti" dagli albori della sua W12 è infatti già riuscita a compensare in larga parte le nuove regole 2021 che penalizzano il low-rake. L'Aston Martin invece continua a navigare a vista, in una nebbia fitta.

Sezione: News / Data: Mar 04 maggio 2021 alle 16:07
Autore: F1N Redazione
Vedi letture
Print