AGGIORNAMENTO ORE 17:00: Termina il Day-2. Lampo Mercedes a livello di tempi. Tanti giri anche per Alpine F1. Red Bull apparsa la più completa. Malissimo la Ferrari nei long-run. I timidi segnali di risveglio sul giro secco sono comunque lontani dalla competività. Bottas ha ottenuto il miglior giro con la C5, la gomma più morbida.

AGGIORNAMENTO ORE 16:55: Prove di pit-stop per Mick Schumacher. Poi prova di bandiera rossa a 5 minuti dal termine del Day-2.

AGGIORNAMENTO ORE 16:37: 1'30"460 per Bottas, primo lampo della Mercedes. 50 giri fatti. Niente male visti i problemi.

AGGIORNAMENTO ORE 16:15: Gasly si migliora ancora. Leclerc con gomma rossa non riesce comunque ad arrivare vicino alle posizioni di testa

AGGIORNAMENTO ORE 16:07: Giri con gomma gialla non entusiasmanti per Leclerc. Risale Bottas.

AGGIORNAMENTO ORE 15:54: Se la Ferrari zoppica, l'Alfa Romeo va. Gasly davanti a Giovinazzi. 

AGGIORNAMENTO ORE 15:43: Bandiera rossa, pazzesco si apre il cofano motore di Perez sul rettilineo

AGGIORNAMENTO ORE 15:36: Ferrari alla modifica del rollio. Cambio del settaggio. Lentissima comunque nel long-run. Norris davanti a tutti. Gira bene come ritmo la Red Bull, al momento la più convincente.

AGGIORNAMENTO ORE 14.55: Grande costanza nei long-run di Perez. Lascia invece perplessi al momento la Ferrari che staziona in un limbo ancora non ben definito. Intanto parola da capitano di Hamilton che difende la Mercedes.

AGGIORNAMENTO ORE 14.40: Questi i tempi fino ad ora:

1        

D. Ricciardo C3   

McLaren         

1'32"215     

2

F. Alonso C2

Alpine

1'32"339

3

S. Perez C2

Red Bull

1'32"478

4

A. Giovinazzi

Alfa Romeo

1'32"486

5

N. Latifi C5

Williams

1'32"541

6

Y. Tsunoda C4

AlphaTauri

1'32"684

7

C. Sainz C3

Ferrari

1'33"072

8

N. Mazepin C4

Haas

1'33"101

9

M. Schumacher

Haas

1'33"398

10

L. Hamilton C2

Mercedes

1'33"399

11

V. Bottas C2

Mercedes

1'33"581

12

L. Stroll

Aston Martin

1'33"945

13

C. Leclerc

Ferrari

1'36"875

AGGIORNAMENTO ORE 14:00: Leclerc gira in 38.6 costante, Perez in 38.0

AGGIORNAMENTO ORE 13.49: Ancora una volta bandiera rossa e ancora una volta Mercedes fuori pista con Bottas

AGGIORNAMENTO ORE 13:34: Soddisfazione in Aston Martin. L'AMR21 di Stroll al momento gira bene e ha già accomulato più giri e feedback di Vettel, fermato da un problema al cambio

AGGIORNAMENTO ORE 13.33: Fernando Alonso è estremamente concentrato al box e studia i tempi degli avversari

AGGIORNAMENTO ORE 13:20: Sono scesi in pista un po' tutti i piloti. Niente di rilievo al momento

AGGIORNAMENTO ORE 13:00: Bandiera verde, parte la sessione pomeridiana

ORE 12:00 BANDIERA A SCACCHI: Intensa mattinata di test: pochi riscontri sulle reali capacità delle macchine ma tanti rastrelli, tanti fluo gialli visti sulle varie macchine, tante prove di partenza. Daniel Ricciardo si conferma in palla e guida i piloti in questa sessione di mattina con il suo 1:32.215 stampato ad inizio sessione. Seguono Fernando Alonso e Sergio Perez a chiudere il podio. Tanti problemi per Mercedes e i suoi motorizzati (con fondo estremamente simile): altre sbavature di Hamilton gli costano una bandiera rossa, mentre di nuovo un problema al cambio stavolta con Sebastian Vettel che regge solo sei giri. Carlos Sainz, dopo quello ottimo di ieri, con un passo interlocutorio, ancora tutto da scoprire. Preoccupano un paio di scodate alla fine e Valsecchi si è preoccupato molto

Ore 11:44: 1:33.4 di Hamilton che stampa un buon tempo, ma ancora strano

Ore 11:14: Sainz abbassa il suo tempo a 1:38.3

Ore 11:13: 1:32.478 con fucsia nell'ultimo settore per Sergio Perez. La Red Bull si conferma in forma

Ore 11:10: Hamilton inizia la sua simulazione passa gara sull'1:36

Ore 10:58: Sainz fisso sull'1:39.8

Ore 10:34: Si torna in pista, semaforo verde! 

Ore 10:18: Perde il posteriore Lewis Hamilton (molto instabile a detta di Matteo Bobbi) e si impantana nella ghiaia. Weekend da dimenticare per la Mercedes

Ore 10:13: Gran tempo di Ricciardo per i tempi mattinieri: 1:32.215 per lui, valido per il primo posto

Ore 10.08: Latifi va lungo

Ore 10.00: Carlos Sainz perde due volte il posteriore nello stesso giro. Giro complicato per lo spagnolo

Ore 9:55: Si ferma Sebastian Vettel, problemi al cambio (come Bottas) per lui

Ore 9:47: Alonso abbassa la visiera e abbassa il tempo di Ricciardo con gomma bianca.

Ore 9:43: Valsecchi pensa che la Mercedes stia girando con una mappatura bassissima, mentre Ricciardo ritocca il primo tempo con gomma gialla, 1:32.5

Ore 9:35: 1:33.339 per Lewis Hamilton, valido per il quarto posto, con gomma bianca. Uno squillio dell'inglese

Ore 9:15: Mazepin terzo con gomma rossa, Ricciardo con gomma prototipo (QUI LA SPIEGAZIONE) mezzo secondo più lento.

Ore 9:14: Fernando Alonso stacca Sainz di tre decimi e si prende la prima posizione. In pista anche Vettel che è andato un po' lungo, Hamilton è sceso sotto l'1:35. Simulazione di qualifica con gomma rossa per Nikita Mazepin e Daniel Ricciardo in pista con il fluo giallo sulla pancia sinistra

Ore 8:44: Anche Latifi nello stesso decimo di Sainz che, però, sta spingendo un po' di più con gomma gialla. Lo spagnolo della Ferrari chiude con 1:33.072, ancora lontani dai tempi di ieri

Ore 8:34: Mazepin più veloce di ieri di tre decimi. Ora è primo, ma bene il russo

Ore 8:24: Nikita Mazepin fa abbassare i tempi in pista, 1:35 per lui. Arriva però Carlos Sainz a mettersi davanti, 1:34.557 con gomma gialla e lungo. Dietro lo spagnolo, l'altro spagnolo Fernando Alonso

Ore 8:19: Primi tempi di oggi, ancora lontani da ieri. In testa Sergio Perez con 1:36.113, quasi un secondo più veloce di Yuki Tsunoda, secondo. Poi Hamilton

Ore 8:12: Il vento continua a flagellare la pista. Meno di ieri, ma continua a dar fastidio ai piloti. Esordio per Sergio Perez 

Ore 8:07: Alonso e Vettel in pista. Tutte le macchine con i rastrelli per capire i flussi aerodinamici

Ore 8.00: Semaforo verde! Latifi e Ricciardo subito in pista. Anche Mazepin, Sainz, Tsunoda e Giovinazzi in pista

Dopo una prima giornata particolare, di nuovo alle 8.00 si scende in pista per la seconda giornata dei test prestagionali in Bahrain. Ci sono da confermare le sensazioni di ieri: Red Bull volante, una Ferrari silenziosa e una Mercedes che, incredibilmente, fatica. Seguite con noi la diretta. 

CLICCA QUI PER TORNARE ALLA HOME

CLICCA QUI PER IL NOSTRO CANALE DAILYMOTION

Sezione: Diretta GP / Data: Sab 13 marzo 2021 alle 17:01
Autore: Paolo Mutarelli / Twitter: @j_pablo99
Vedi letture
Print