Saranno solo tre le giornate di test previste per la stagione 2021. Diverse dalle otto del 2019 e dalle sei del 2020, quest'anno, sull'altare del taglio dei costi e dell'emergenza Covid, la Formula 1 ha deciso di tagliare i test di prestagione, dando meno tempo per ambientarsi ai tanti piloti che cambieranno casacca tra dicembre e marzo. Al Mundo Deportivo, Carlos Sainz ha spiegato di quanto sarà complicato per lui, ma anche per Vettel e Alonso, iniziare con il piede giusto la nuova avventura: "Sarà il mio inverno più difficile, senza alcun dubbio. Le nostre vite sono molto complicate. Non solo per me, ma pure per Alonso, Ricciardo, Vettel e tutti i piloti che cambieranno squadra l’anno prossimo e che non sono debuttanti. Con la quantità di pulsanti che ci sono e la complessità delle vetture di F1 di oggi, posso assicurarvi che nella prima gara arriveremo tutti un po’ novellini. Anche se proverò ad arrivare ai test più preparato che mai, nulla potrà compensare la mancanza di test veri“.

CLICCA QUI PER TORNARE ALLA HOME

CLICCA QUI PER IL NOSTRO CANALE DAILYMOTION 

Sezione: News / Data: Ven 27 novembre 2020 alle 10:49
Autore: Paolo Mutarelli / Twitter: @j_pablo99
Vedi letture
Print