Grande paura per Jenson Button. L'ex campione del mondo di Formula 1 con la Brawn Gp è infatti risultato disperso in Messico per 17 ore. La disavventura durante la Baja 1000, evento di Ensenada in Messico. A spiegare l'accaduto lo stesso Button: "Abbiamo superato cinque camion e successivamente altri sette-otto avversari che avevano rotto i fuoristrada. Il ritmo era buono quando al miglio 235 Terry Madden, il mio navigatore, ha sentito un rumore molto forte e abbiamo così perso la possibilità di proseguire, avendo rotto il differenziale. Eravamo a quel punto nel posto più remoto possibile e siamo stati costretti a passare l'intera notte  sotto le stalle. Ci siamo alimentati con barrette energetiche scaldandoci con un fuoco alimentato coi rami in maniera costante. Un'esperienza di vita". Dopo 17 ore il salvataggio. Per Jenson Button solo l'apprensione di una notte passata in un luogo remoto e all'aperto.

F1 Web Tv
Sezione: Non solo Formula 1 / Data: Mer 27 Novembre 2019 alle 14:10
Autore: F1N Redazione
Vedi letture
Print