Il grande escluso della stagione 2020 è Nico Hulkenberg, rimasto a secco dall'intreccio Renault-Mercedes con Ocon e Bottas. Non è riuscito a trovare un posto neanche nella derelitta Haas che si pensava potesse rivoluzionare la lineup e non ha trovato posto neanche come terzo pilota. Per questo, ha optato per un anno di riposo e all’agenzia DPA ha parlato della sua situazione e del suo tifo per il connazionale Sebastian Vettel: “Attualmente sono a mio agio con questa situazione. Non ho alcun calendario da seguire, posso fare la mia vita e seguire i miei interessi. Mi guarderò attorno a metà di quest’anno e cercherò di capire cosa è possibile fare. Se ci sarà una buona opportunità in termini di competitività, anche in F1, sicuramente spingerò per ottenerla. Altrimenti, nessun problema: guarderei altrove. La situazione dalla fine della stagione scorsa non è cambiata in alcun modo. Non guiderò in nessuna gara in Formula 1 o in altri campionati. Ma quello che succederà nel 2021 o nel futuro è un discorso totalmente aperto. Non dimenticatevi di metterlo tra i favoriti, non sottovalutatelo. Sebastian ha le capacità per tornare molto forte. Avrà sempre un compagno di squadra davvero veloce al quale è stato allungato il contratto; questo è un elemento che darà maggiore fiducia a Leclerc. Vedremo come Ferrari gestirà le cose”.

CLICCA QUI PER TORNARE ALLA HOME

CLICCA QUI PER IL NOSTRO CANALE DAILYMOTION

Sezione: News / Data: Lun 24 Febbraio 2020 alle 11:03
Autore: Paolo Mutarelli / Twitter: @j_pablo99
Vedi letture
Print