É vero che la fortuna aiuta gli audaci, ma è anche vero che a Lewis Hamilton non gliene va male mai (e se succede, succede a mondiale finito). Un giro che entrerà nella memoria collettiva di tutti, su tre ruote, spingendo al massimo. Una vittoria che consolida il primo posto in classifica, nonostante l'assenza in zona punti di Valtteri Bottas. Sfortuna per la McLaren che poteva anche lei consolidare il terzo posto, invece ora vede la Ferrari, quarta, e la Racing Point, sorpassata dalla Rossa, appena vicina. Dopo l'Ungheria, ecco la situazione nella classfica costruttori: 

1 Mercedes 146

2 Red Bull 78

3 McLaren 51

4 Ferrari 43

5 Racing Point 42

6 Renault 32

7 Alpha Tauri 13

8 Alfa Romeo 2

9 Haas 1

10 Williams 0

CLICCA QUI PER TORNARE ALLA HOME

CLICCA QUI PER IL NOSTRO CANALE DAILYMOTION

Sezione: News / Data: Dom 02 agosto 2020 alle 19:45
Autore: Paolo Mutarelli / Twitter: @j_pablo99
Vedi letture
Print