Tre ore di conferenza, tutti e dieci i piloti a parlare, tutti mascherati e tutti distanziati, come nel paddock. Charles Leclerc ha parlato preoccupando un po' i tifosi: "Nei test, soprattutto in qualifica, ci siamo resi conto che non eravamo dove avremmo voluto. Abbiamo deciso di fare passo indietro, individuare il problema e poi lavorarci. Abbiamo cercato una strada diversa per Budapest e non c’era tempo per portarla qua. Sarà una stagione impegnativa per noi, abbiamo ancora tanti punti interrogativi e solo in qualifica sabato vedremo dove siamo, anche se al 99% faticheremo di più rispetto all’anno scorso. A volte dovremo guidare e lavorare come una squadra, questo porta benefici anche a noi come piloti. Nel 2021 mi mancheranno la velocità e l’esperienza di Vettel, ho imparato tantissimo da lui. Mi mancherà come pilota e come persona. Ci sono state delle battaglie in pista che non sono finite come volevamo, ma c’è sempre stato rispetto tra noi fuori dalla pista“.

CLICCA QUI PER TORNARE ALLA HOME

CLICCA QUI PER IL NOSTRO CANALE DAILYMOTION

Sezione: News / Data: Gio 02 luglio 2020 alle 17:52
Autore: Paolo Mutarelli / Twitter: @j_pablo99
Vedi letture
Print