Alla base delle voci sull'addio dalla Formula 1 della Mercedes, c'è la svolta elettrica dell'azienda di Stoccarda. Sia in termini di motorsport, con l'ingresso in Formula E, sia sul mercato automoblisitico, l'investimento 1.4 miliardi per la conversione delle catene di montaggio all'elettrico. Andy Cowell, capo dei motoristi Mercedes in F1, ha parlato al sito tedesco Speedweek dello scambio continuo di informazioni tra i due team delle due categorie: "La Formula E è un campionato affascinante nel quale c’è solo un motore elettrico che alimenta la macchina. Ecco perché l’efficienza del motore elettrico, della frizione e dello sterzo sono centrali, ma è cruciale anche l’accuratezza della frizione. Alcune lezioni che abbiamo imparato durante la fase di sviluppo hanno trovato la loro strada nella F1. Da Melbourne in poi il nostro sistema ibrido in Formula 1 trarrà beneficio dai nostri sviluppi nel campionato di Formula E, abbiamo apportato alcuni miglioramenti nella produzione. Produciamo autonomamente i nostri motori elettrici e alcune delle tecniche che abbiamo sviluppato per la Formula E adesso le utilizziamo per la parte elettrica della power unit di Formula 1″.

CLICCA QUI PER TORNARE ALLA HOME

CLICCA QUI PER IL NOSTRO CANALE DAILYMOTION

Sezione: News / Data: Mar 18 Febbraio 2020 alle 18:00
Autore: Paolo Mutarelli / Twitter: @j_pablo99
Vedi letture
Print