Vettel-Ferrari, un rapporto ormai logoro. Questo emerge dal dipinto fatto da Andrea Cremonesi di Gazzetta dello Sport che ci fa capire come la separazione anticipata sia imposssibile: "Si andrà avanti assieme perché ci sono 36 milioni di buoni motivi (pardon di euro) che impediscono di salutarsi. Ma il rapporto tra Sebastian Vettel e la Ferrari è ormai così logoro che non si bada più neppure a salvare le apparenze. La polemica è scoppiata sulla strategia: spesso motivo divisivo tra piloti e muretto box. Seb durante e dopo la gara a caldo si è lamentato di essere stato richiamato ai box appena 11 giri dopo aver montato il secondo treno di gomme dure e questo, ai suoi occhi, avrebbe vanificato la rimonta (era 9° al primo pit) a cui il suo errore alla prima curva, un testacoda, lo aveva costretto dopo essere ripartito in coda al gruppo. La separazione è un’ipotesi che a Maranello non viene neppure presa in considerazione, vista la povertà di alternative. In realtà Maranello ha una sola priorità: recuperare al più presto Vettel, i cui punti servono per migliorare una classifica costruttori asfittica (55 punti contro i 115 della Red Bull). Ma occorre la collaborazione di Seb che deve ritrovare fiducia, cancellando dalla mente gli interrogativi sorti dopo il divorzio dalla Ferrari".

CLICCA QUI PER TORNARE ALLA HOME

CLICCA QUI PER IL NOSTRO CANALE DAILYMOTION

Sezione: News / Data: Mar 11 agosto 2020 alle 12:30
Autore: Paolo Mutarelli / Twitter: @j_pablo99
Vedi letture
Print