Lewis Hamilton. Un nome per descrivere gli ultimi dieci anni di Formula 1, un nome per descrivere, forse, anche i prossimi tre-cinque mondiali. Maurizio Crosetti della Repubblica incensa il pilota della Mercedes nel pezzo di oggi: "Questo incredibile campione non può essere racchiuso dentro un numero. Il grande sport attraversa la storia e la racconta, a volte addirittura la spiega come una didascalia delle nostre vite: nel caso di Hamilton, proprio di storia si tratta. Questo fuoriclasse della velocità, probabilmente il più grande di sempre, la propria voce ferma e gentile la sovrappone al rombo del motore. La usa per parlare di razzismo, di uguaglianza, di diritti umani, di ambiente, di bambini malnutriti, di politica, e senza mai farsi predicatore, senza entrare in contraddizione. Quando mai, prima di Hamilton, avremmo visto i piloti di Formula Uno inginocchiarsi per un nero ucciso da un poliziotto in America? Ha portato una luce accecante, è riuscito a rendere tutto più chiaro. Lewis ha vinto su tutte le piste del mondo, col sole e nel diluvio, persino su tre ruote, come Nuvolari".

CLICCA QUI PER TORNARE ALLA HOME

CLICCA QUI PER IL NOSTRO CANALE DAILYMOTION 

Sezione: News / Data: Lun 16 novembre 2020 alle 17:43
Autore: Paolo Mutarelli / Twitter: @j_pablo99
Vedi letture
Print