Carlos Sainz proseguirà la tradizione iniziata da Alfonso De Portago, pilota nel 1956, e Fernando Alonso di piloti spagnoli in macchina Ferrari. Stefano Domenicali, ex team principal della Rossa, ha parlato, ai microfoni di As, proprio del rapporto che lega gli ultimi due iberici, Alonso e Sainz, e del fatto che Alonso potrebbe dare una mano nell'ambientamento al pilota della McLaren: "Il matrimonio tra Ferrari e Spagna è qualcosa di molto importante. Prima con Fernando e ora con Carlos Sainz. È una nuova opportunità per un pilota spagnolo di essere campione con la Ferrari. Carlos è molto forte, sia in pista che mentalmente. Quando sei il figlio di un campione del mondo e arrivi in F1 devi essere molto bravo. Sarà importante prepararsi bene quest’anno per poter resistere alla pressione della Ferrari. Penso che a questo punto Alonso lo aiuterà molto nel suo adattamento. Fernando e Carlos sono molto amici e penso che lui e suo padre saranno in grado di trasmettergli la loro esperienza. Ha già migliorato molto quest’anno insieme a Lando Norris alla McLaren, ma fino al 2021 gli è rimasto ancora un anno e deve rimanere concentrato. Ci sarà il tempo di incontrare la squadra, Charles Leclerc, di instaurare un buon rapporto con lui. Vincere il titolo? Per essere campione è essenziale avere una macchina eccezionale, perché tu da solo non puoi vincere".

CLICCA QUI PER TORNARE ALLA HOME

CLICCA QUI PER IL NOSTRO CANALE DAILYMOTION

Sezione: News / Data: Sab 23 maggio 2020 alle 11:00
Autore: Paolo Mutarelli / Twitter: @j_pablo99
Vedi letture
Print