La Ferrari apre all'idea di congelare i motori fino al 2026, quando si cambierà proprio la filosofia delle power unit. Ma, prima di farlo, vuole un'altra stagione di sviluppo per recuperare i cavalli persi nell'accordo con la FIA. Secondo Auto Motor und Sport, la scuderia di Maranello ha ammorbidito la propria posizione, venendo incontro ad un'esigenza di tutto il paddock per ridurre i costi. Quindi l'idea è congelarli ad inizio 2022 con il nuovo regolamento e non a ad inizio 2021 come voleva la coppia Red Bull-Mercedes.

CLICCA QUI PER TORNARE ALLA HOME

CLICCA QUI PER IL NOSTRO CANALE DAILYMOTION

Sezione: News / Data: Sab 21 novembre 2020 alle 10:00
Autore: Paolo Mutarelli / Twitter: @j_pablo99
Vedi letture
Print