L'ultimo sigillo di una stagione da antologia di Lewis Hamilton che suggella il sesto titolo mondiale con un dominio assurdo ad Abu Dhabu. Davide Valsecchi si è detto scioccato del giro veloce dell'inglese e ha parlato della gara: “Il giro veloce di Hamilton mi ha scioccato con le gomme consumate. È stato davvero il migliore, dopo l’errore del Brasile ha voluto riscattare e ha dominato. Gran primo giro per Leclerc, all’attacco ha sorpassato Verstappen, ma gli avversari erano troppo forti. Cinquanta secondi di distanza tra l’olandese e Albon con la stessa strategia, quasi un secondo a giro. Di un’altra categoria. Strano il primo pit stop da fuori perchè ha portato l’errore su Vettel, un po’ azzardato. Da fuori non sappiamo le strategie, ma è sembrato strano. Vettel non aveva gran passo, oltre l’errore in pit stop. Non un grande weekend. Bottas è stato fregato dai problemi con il DRS, però ha fatto una gran gara. Anche nell’inizio della stagione, Hamilton ha saputo aspettare quando Bottas gli era davanti. Una grande costanza, l’unico ad arrivare sempre a punti. Vince sempre lui, tutti quei punti, con la pioggia, con il bel tempo. Sembra che se ne frega, ha altre passioni, la vita mondana, invece quando arriva è un fenomeno. Fa ragionamenti quasi da ingegnere in macchina. I rivali saranno agguerriti, ma la sensazione che viene da questo weekend è che la Mercedes partirà comunque da favorita. Sainz non aveva lo stesso ritmo di Norris, hanno fatto un’altra strategia, si è ritrovato tredicesimo e ha dovuto fare le fiamme alla fine. Bravissimo a finire sesto davanti a Gasly e Albon che hanno fatto metà stagione con la Red Bull".

Sezione: News / Data: Dom 1 Dicembre 2019 alle 16:31
Autore: Paolo Mutarelli / Twitter: @j_pablo99
Vedi letture
Print