Non sarà indagato Lewis Hamilton per la maglietta in favore di Breonna Taylor (in cui chiedeva giustizia per la sua morte e l'arresto dei poliziotti colpevoli), indossata sul podio al Mugello per festeggiare la sua vittoria. Si era parlato nei giorni scorsi di una possibile indagine della FIA, dato che non vi era stata un'autorizzazione da parte della Federazione per l'utilizzo di questa maglietta, che sembrava andare a cozzare con le linee guida del regolamento piloti: "L'attivismo deve astenersi dal manifestare discriminazioni per motivi di razza, colore della pelle, sesso, orientamento sessuale, origine etnica o sociale, lingua, religione, opinioni filosofiche o politiche, situazione familiare o disabilità nel corso della propria attività. Inoltre, è apporre sulle loro automobili pubblicità di natura politica o religiosa o pregiudizievole per gli interessi della FIA". Secondo Sky Sports UK, non ci sarà alcuna indagine.

CLICCA QUI PER TORNARE ALLA HOME

CLICCA QUI PER IL NOSTRO CANALE DAILYMOTION

Sezione: News / Data: Mer 16 settembre 2020 alle 12:10
Autore: Paolo Mutarelli / Twitter: @j_pablo99
Vedi letture
Print