Lewis Hamilton si sente in forma, giovane e affamato. Non sembra uno che ha appena vinto il settimo titolo. Rinnovo con la Mercedes a parte, Hamilton sembra essere tranquillo e felice e non vuole avere solo la Formula 1 nel suo futuro: "Voglio restare qui, mi sento ancora giovane e affamato. Al momento voglio solo festeggiare con la mia famiglia, non l’ho mai vista quest’anno. Anche perché non corro per essere riconosciuto a livello di titoli. Penso che dopo una gara le persone importanti con cui parlare siano il papà, la mamma, mia sorella e mio fratello. Questo è tutto quello di cui ho bisogno: che i miei genitori mi dicano che sono orgogliosi. Sì, ho vinto il settimo titolo ma abbiamo un’altra guerra da vincere, ed è quella al razzismo. Dobbiamo combattere ogni forma di discriminazione. Nel team radio ho voluto dire ai ragazzi di crederci sempre: ne sono la prova vivente, i sogni si possono raggiungere. Anche quelli che sembrano impossibili. Nella mia infanzia in tanti hanno detto che non ce l’avrei mai fatta, hanno tentato di scoraggiarmi ma alla fine ci sono riuscito. Ora guardo al presente, mi concentro su me stesso. Ma se devo parlare del futuro, ripeto che voglio stare qui. Vorrei solo che il prossimo contratto mi permetta di avere più tempo libero per me stesso. Quest’anno ha dimostrato che si può lavorare da casa, ad esempio. Quindi sono sicuro che potremo fare molte più riunioni su Zoom, il che significa che dovrò volare meno".

CLICCA QUI PER TORNARE ALLA HOME

CLICCA QUI PER IL NOSTRO CANALE DAILYMOTION

Sezione: News / Data: Ven 20 novembre 2020 alle 11:35
Autore: Paolo Mutarelli / Twitter: @j_pablo99
Vedi letture
Print