Nonostante la Liberty Media voglia organizzare il maggior numero di Gran Premi possibile per rientrare dei soldi investiti, la situazione in Nord e in Sud America non rende possibile la progettazione e la sicurezza nell'organizzazione di un evento lì. Per questo, il numero di gran premi si ridurranno e vedremo anche parecchi doppioni. Al quotidiano Osterreich, Helmut Marko ha dato un tetto massimo di quindici gran premi che, effettivamente, si disputeranno: "La risposta, con possibili adattamenti, dovrebbe arrivare dal governo entro la fine di maggio. Posso immaginare che avremo da 10 a 15 gare, a condizione che le due gare di apertura possano essere svolte come previsto in Austria. Sarebbe assolutamente sufficiente per il campionato del mondo, ma richiederà molta flessibilità da parte di tutti i soggetti coinvolti. La situazione sta gradualmente migliorando, avvicinandoci all’inizio della stagione. Sicurezza e salute sono della massima importanza, ma credo che sia tempo di tornare a una vita normale, con sport e spettatori. La Formula 1 sopravviverà. Le persone bramano lo sport, vogliono divertirsi e hanno bisogno del brivido che una gara di Formula 1 può offrire”.

CLICCA QUI PER TORNARE ALLA HOME

CLICCA QUI PER IL NOSTRO CANALE DAILYMOTION

Sezione: News / Data: Sab 30 maggio 2020 alle 15:00
Autore: Paolo Mutarelli / Twitter: @j_pablo99
Vedi letture
Print