Eddie Jordan, intervistato dal popolare quotidiano Marca, ha voluto dire la sua sul confronto fra Michael Schumacher e Lewis Hamilton: "Hamilton è molto vicino ai record di Michael, ma per quanto mi riguarda lo ha già superato. Io adoro Schumacher. Michael ha iniziato con me e provo per lui molto amore, ma c'è una versione della storia che le persone non comprendono o non lo vogliono fare. A quel tempo gestivo piloti come Barrichello, Irvine, Fisichella e Alesi. Ogni volta che c'era da fare un contratto in cui di mezzo c'era Schumacher o la Ferrari c'erano sempre condizioni chiare e precise. Quello che abbiamo visto ad esempio ad Austin, in cui Lewis ha lasciato passare Bottas per vincere la gara, con Schumacher non sarebbe mai accaduto. Perciò è vero che Schumacher ha vinto sette mondiali, ma quanti ne avrebbe vinti senza l'influenza e gli aiuti determinanti delle altre persone della squadra? E per persone non intendo gli ingegneri, sto parlando che aveva gli aiuti dei piloti. Hamilton invece ha fatto tutto da solo, cosa che ha  riempito di orgoglio la sua famiglia e il suo popolo ".

F1 Web Tv
Sezione: News / Data: Lun 11 Novembre 2019 alle 00:04
Autore: F1N Redazione
Vedi letture
Print