Nel paddock Ferrari stanno cercando di studiare come fare la danza della pioggia per questo weekend. Scherzi a parte, se la locura è venuta in aiuto alla Ferrari settimana scorsa, questo weekend potrebbe essere la pioggia il fattore chiave per la gara. In Ferrari, lo sperano così da poter sfruttrare le situazioni particolari per non evidenziare le evidenti lacune di una SF1000 pachidermica in rettilineo. Questa lentezza la esclude, a bocce ferme, dalle pretendenti alla vittoria, ma anche al podio. Il fenomenale Charles Leclerc ha proprio parlato di questo in conferenza stampa: "Mercedes e Red Bull sono superiori a noi, ma lo scorso weekend abbiamo dimostrato che se svolgiamo il nostro lavoro al meglio nulla ci è precluso anche grazie ad un po’ di fortuna. Sono contento che avremo degli aggiornamenti da provare, ma non sappiamo quantificare l’incremento di prestazione, lo verificheremo soltanto in pista. Intanto sarà importante constatare che queste novità portino dei benefici, perché significherebbe che stiamo lavorando nella giusta direzione. Al momento non siamo da podio, stiamo lavorando per esserlo presto in futuro. Black Lives Matter? Ho già espresso la mia posizione in merito, ho testimoniato la mia filosofia contro la discriminazione e il razzismo nelle maniere in cui mi sentivo a mio agio farlo".

CLICCA QUI PER TORNARE ALLA HOME

CLICCA QUI PER IL NOSTRO CANALE DAILYMOTION

Sezione: News / Data: Ven 10 luglio 2020 alle 00:00
Autore: Paolo Mutarelli / Twitter: @j_pablo99
Vedi letture
Print