La Ferrari deve tornare ad essere la Ferrari. Deve aprire un nuovo ciclo che duri nel tempo e che, quantomeno, lotti in maniera concreta per il titolo. La speranza di tutti è il 2022, ma anche nel 2021 ci si aspetta un notevole balzo in avanti rispetto a questo deprimente 2020. Ad AS, Felipe Massa parla del DNA della Rossa: "La Ferrari è una scuderia che ha l’obbligo di essere competitiva, quando non lo è, la faccenda è seria. Non solo per i tifosi, ma anche per tutte le persone che lavorano in pista e a Maranello. Io stesso con la Ferrari ho attraversato stagioni difficili in cui la vettura non era competitiva, ma mai come in questo 2020. Quando la vettura non è competitiva non si può vincere, non dipende dai piloti, credo che Vettel non abbia tenuto il rendimento che ci si aspetta da un quattro volte campione del mondo, al tempo stesso lui non ritiene di aver avuto un trattamento adeguato da parte del team. La separazione farà bene a entrambi”.

CLICCA QUI PER TORNARE ALLA HOME

CLICCA QUI PER IL NOSTRO CANALE DAILYMOTION 

Sezione: News / Data: Gio 19 novembre 2020 alle 14:29
Autore: Paolo Mutarelli / Twitter: @j_pablo99
Vedi letture
Print