La strada intrapresa dalla Ferrari in questa seconda parte di stagione lascia ben sperare per un futuro roseo. Un 2020 da cancellare totalmente, deprimente e desolante. Il direttore tecnico Laurent Mekies ha, però, evidenziato il lavoro fatto dal remote garage di Maranello nelle ultime settiane per cercare di risalire la china: "Sarà la fine anomala di una stagione assolutamente anomala e, per noi, molto difficile. L’obiettivo è prolungare il trend evidenziato nelle ultime cinque gare, che ci ha visto recuperare un po’ di terreno in termini di competitività rispetto soprattutto a quelli che quest’anno sono i nostri avversari diretti. Ci approcciamo alla tripletta in Medio Oriente mettendo come sempre al primo posto la sicurezza della squadra, senza abbassare la guardia. Dobbiamo fare il massimo per mettere tutti nella miglior condizione di lavoro possibile, considerato il gravoso impegno sostenuto finora, con 14 gare disputate in quattro mesi. Credo che ancor più del solito sarà fondamentale il lavoro fatto da remoto a Maranello nel supportare i colleghi in pista: ogni singolo dettaglio che può aiutare a migliorare la prestazione sarà importante, sia per finire bene questo campionato sia per affinare e rendere più efficienti le nostre metodologie di lavoro per l’anno prossimo. Non si può negare che sia stata davvero una stagione dura. La situazione creata dalla pandemia e il livello deficitario della nostra performance all’inizio hanno pesato tantissimo. Peraltro, credo che tutto quello che abbiamo attraversato ci abbia reso più forti: non abbiamo perso la bussola, non abbiamo mai mollato la presa e la voglia di migliorare e di reagire. Voglio cogliere l’occasione per fare i complimenti agli uomini e alle donne della squadra che vanno in pista e alle loro famiglie, queste ultime fondamentali, per la resilienza e lo spirito dimostrato in frangenti così difficili. Così come ci tengo a ringraziare i tifosi, che non ci hanno mai fatto mancare il loro supporto, anche se non hanno quasi mai potuto farlo dal vivo in pista”.

CLICCA QUI PER TORNARE ALLA HOME

CLICCA QUI PER IL NOSTRO CANALE DAILYMOTION 

Sezione: News / Data: Gio 26 novembre 2020 alle 11:19
Autore: Paolo Mutarelli / Twitter: @j_pablo99
Vedi letture
Print