Ci ricorderemo del Belgio 2020 come quel terrificante weekend, almeno fino ad ora. Chissà quando potremmo riguardarlo con un occhio ironico, quando ci diremo "Ti ricordi il 2020? Si, la pandemia, la quarentena e la Ferrari che andava più lenta di una Fiat 127". Giusto per rassicurare i tifosi, quel giorno ci sarà. Nel frattempo, il direttore tecnico Laurent Mekies ha commentato i risultati delle qualifiche di ieri, figlie delle difficoltà del venerdì: "Una qualifica molto difficile, con entrambi i piloti rimasti fuori dalla Q3. È un risultato figlio di un venerdì ancor più difficile, in cui non siamo mai riusciti a far funzionare adeguatamente gli pneumatici. Con pochissimo grip a disposizione, sia Charles che Sebastian hanno fatto il possibile così come la squadra, che ha provato a rivoltare come un calzino l’assetto della vettura nel tentativo di trovare un più elevato livello di competitività. Grazie al lavoro di tutti, la situazione è migliorata rispetto a ieri ma non abbastanza per permetterci di lottare con quelli che sono i nostri attuali avversari diretti. Abbiamo anche fatto delle scelte relative al carico aerodinamico orientate in funzione della gara di domani, quando la pioggia potrebbe essere protagonista. Domani dobbiamo cercare di fare il massimo e nei prossimi giorni capire per quali ragioni, sin dalla prima sessione di prove libere, non siamo riusciti a far funzionare il pacchetto vetture".

CLICCA QUI PER TORNARE ALLA HOME

CLICCA QUI PER IL NOSTRO CANALE DAILYMOTION

Sezione: News / Data: Dom 30 agosto 2020 alle 09:56
Autore: Paolo Mutarelli / Twitter: @j_pablo99
Vedi letture
Print