In molti, nel fandom Ferrari, avrebbero voluto vedere Daniel Ricciardo sulla macchina Rossa vicino a Charles Leclerc. Con la sua simpatia e le sue staccate profonde, l'australiano si è costruito un posticino nel cuore di tutti gli appassionati e anche le sue capacità linguistiche, dovute al suo passato in Toro Rosso, l'hanno reso sempre uno dei piloti più amati in Italia. Ricciardo ha confermato, quindi, le voci di una possibile trattativa per vederlo in Ferrari dal 2021, poi tramontata per la scelta di Sainz: "Ci sono state discussioni già da alcuni anni e questo è continuato fino ad ora. Quindi sì, non lo negherò. Ma ovviamente il trasferimento non è mai stato realizzato. In realtà non lo so e non ho mai davvero scelto di andare troppo in profondità sulla questione. Tutti dicono che sarebbe una buona scelta, ovviamente per via del mio nome e di tutte queste cose di contorno, ma io provo a non farmi coinvolgere dall’aspetto emotivo in ogni tipo di situazione. Vedo che Carlos è adatto alla squadra. Quindi non guardo realmente a queste vicenda pensando ‘perché non io?’ La vedo solo come: sì, Carlos ha avuto un 2019 molto forte. Lui è molto richiesto in questo momento e credo che sia adatto a dove si trovano loro in questo momento".

CLICCA QUI PER TORNARE ALLA HOME

CLICCA QUI PERI L NOSTRO CANALE DAILYMOTION

Sezione: News / Data: Ven 29 maggio 2020 alle 11:00
Autore: Paolo Mutarelli / Twitter: @j_pablo99
Vedi letture
Print