Ha dovuto emigrare in Formula E per trovare un po' di fama e vittoria, ma Nelson Piquet Jr. in Formula 1 c'è passato e anche in un team di grande peso come la Renault post titoli mondiali. In un'intervista rilasciata a Inside Electric Podcast, il pilota brasiliano ha parlato del suo rapporto con Fernando Alonso: “Alonso era al culmine della sua carriera, aveva appena vinto due campionati. Moriva dalla voglia di vincere più titoli, più gare. Aveva il coltello tra i denti. Mentalmente è stato davvero difficile per me perché in tutta la mia carriera non ho mai avuto un compagno di squadra che fosse costantemente più veloce di me. E all’improvviso mi trovavo di fianco un ragazzo che ovviamente aveva vinto due campionati di recente. Ed è stato davvero difficile. Fernando, a parte Lewis [Hamilton], ha praticamente distrutto tutti i suoi compagni di squadra. Eravamo in trattativa, avrei dovuto fare un terzo anno di GP2 solo per fare un po’ di chilometri e perché correre è comunque meglio che non correre. Ma Renault mi disse ‘non farlo, ti teniamo pronto sul lato della F1 se succede qualcosa ai piloti. Ci saranno molti test’. Fu una decisione sbagliata perché alla fine, nel 2007 con il mio ruolo di test-driver ho finito per fare solo quattro o cinque giorni di test. Molti furono eventi di marketing che non mi hanno aiutato affatto a prepararmi per la stagione successiva. Uno dei miei più grandi rimpianti è stato non correre quell’anno perché se avessi gareggiato un terzo anno in GP2 penso che sarei arrivato molto più preparato. Avrei potuto vincere quel campionato“. 

CLICCA QUI PER TORNARE ALLA HOME

CLICCA QUI PER IL NOSTRO CANALE DAILYMOTION

Sezione: News / Data: Ven 22 maggio 2020 alle 14:00
Autore: Paolo Mutarelli / Twitter: @j_pablo99
Vedi letture
Print