Una Red Bull tornata competitiva della vittoria, ma sempre protagonista di contatti iniziali che pregiudicano uno dei due piloti. Per l'ennesima volta, Alexander Albon ha dovuto ricostruirsi la gara dall'ultimo posto, invece di poter battagliare per un podio che sembrava davvero possibile. Christian Horner, team principal degli austriaci, si è detto soddisfatto della prova dei suoi piloti, prima di fare i complimenti al cannibale Hamilton: "Gran gara da parte di Max. Ha avuto una buona partenza, poi però ha subito dei danni all’ala anteriore nel primo giro, quindi siamo stati costretti a optare per la seconda sosta, mentre Lewis ne aveva solo una. Lui comunque è stato in grado di avere sempre Bottas a tiro e ha chiuso a un solo secondo da Hamilton. E’ stato sfortunato con la bandiera gialla alla fine, gli ha impedito di sorpassare l’inglese, ma la terza posizione ad Austin è positiva. Anche Alex è stato sfortunato al via, coinvolto in un sandwich in curva 1, e quindi anche la sua ala anteriore è stata danneggiata e sostituita al primo giro, ma la sua rimonta è stata fantastica. Ha fatto tanti sorpassi e per questo è stato votato come pilota del giorno, riuscendo anche a conquistare la sesta posizione nel mondiale piloti, sta crescendo. Complimenti ovviamente a Lewis Hamilton per il suo sesto mondiale, è nella storia, ha compiuto un’impresa e se l’è meritato".

F1 Web Tv
Sezione: News / Data: Lun 4 Novembre 2019 alle 15:00
Autore: Paolo Mutarelli / Twitter: @j_pablo99
Vedi letture
Print