Nel corso della sua intervista ai microfoni di MotorSport.com, Chris Horner, team principal della Red Bull, ha introdotto la prossima pista di Sochi: "In Russia mi aspetto una Mercedes molto forte, il layout della pista gli si addice, ma come abbiamo già visto diverse volte nella prima metà di stagione, il degrado delle gomme è un fattore interessante. Non sono stati insidiati lo scorso fine settimana, ma abbiamo visto quanto fossero nervosi dalle indicazioni date ai loro piloti di non salire sui cordoli. Se a Sochi saremo competitivi potremo metterli sotto pressione, ed è quella la condizione in cui tutto può accadere. Per quanto riguarda il campionato siamo decisamente degli outsider, ma viviamo ogni gara come se fosse una finale di coppa, non abbiamo nulla da perdere e siamo determinati a rimetterci in condizione di poter lottare per i campionati. Ci arriveremo. La Mercedes ha alzato ulteriormente il livello e sta facendo un ottimo lavoro, ma tutti sono battibili, dobbiamo lavorare in modo intelligente ed avere le persone giuste, e credo davvero che sia così in questo team”.

Sezione: News / Data: Sab 19 settembre 2020 alle 11:16
Autore: F1N Redazione
Vedi letture
Print