Valtteri Bottas ha avuto la strategia sbagliata al Mugello? Il finlandese non riesce mai ad avere la meglio sul compagno di squadra Lewis Hamilton e, per questo, ha provato a fare qualcosa di diverso per cercare di scombinare le carte, ma non c'è riuscito perchè King Lewis non gliel'ha permesso. Arriva la spiegazione della mancata diversificazione di gomme, richiesta da Bottas, durante il Mugello. A darla è James Vowles, il responsabile delle strategie di casa Mercedes: "Verso il 30esimo giro entrambe le auto erano su gomme medie. Ci aspettavamo di fermarci ancora una volta prima della fine della gara, ma abbiamo iniziato a notare che c’erano delle vibrazioni sulle gomme anteriori di Valtteri che stavano diventando sempre più significative. Ci ricordava quello che avevamo visto a Silverstone e questa volta volevamo evitare che si verificasse un incidente. Invece di fermare Lewis per primo, che aveva la priorità essendo davanti, abbiamo portato dentro Valtteri. Abbiamo esaminato quale sarebbe stata la migliore mescola per adattarsi a quella circostanza e visto che il degrado delle gomme medie era più alto del previsto, considerato che questo stint era stato leggermente più corto di quello che avremmo voluto e che avevamo un vantaggio sul resto del gruppo, abbiamo optato per la gomma dura. Senza questo episodio avremmo fermato Lewis per primo e qualsiasi pneumatico avremmo montato, saremmo stati più che felici di dare qualcosa di diverso a Valtteri. Ma la sua sosta non era programmata. Siamo stati noi a reagire a un problema e di conseguenza siamo andati sul sicuro".

CLICCA QUI PER TORNARE ALLA HOME

CLICCA QUI PER IL NOSTRO CANALE DAILYMOTION

Sezione: News / Data: Gio 17 settembre 2020 alle 12:31
Autore: Paolo Mutarelli / Twitter: @j_pablo99
Vedi letture
Print