Da Sir a futuro Sir. Il campione di Wimbledon ed ex No.1 al mondo Andy Murray vuole che venga dato il cavalierato anche al suo connazionale Lewis Hamilton. Questa è la posizione tenuta dal tennista scozzese a Good Morning Britain: "Non sono necessariamente favorevole al fatto che noi sportivi siamo nominati cavalieri per quello che facciamo, ma in termini di ciò che ha raggiunto come atleta, naturalmente se lo merita. Come sportivo è uno di quelli di maggior successo nella storia del Paese, è un pilota straordinario. Sostiene alcune grandi cause anche lontano dalla pista, quindi sì, direi che se lo merita decisamente in termini di successo".

CLICCA QUI PER TORNARE ALLA HOME

CLICCA QUI PER IL NOSTRO CANALE DAILYMOTION 

Sezione: News / Data: Mer 25 novembre 2020 alle 12:36
Autore: Paolo Mutarelli / Twitter: @j_pablo99
Vedi letture
Print