Sarà il tormentone di questa offseason e della prossima stagione. Lewis Hamilton e la Ferrari, un matrimonio in divenire o un gran rifiuto per rimanere con la partner storica? Oggi, a Benvenuti al Colosseo, trasmissione radio di Non è la Radio, Gianluca Spoletini, membro dell'entourage di Giancarlo Fisichella, che ha parlato di questa possibilità, del futuro della Mercedes e di Carlos Sainz: "C’è qualcosa sotto, penso che ci sia una trattativa. C’è la sua volontà di guidare e confrontarsi in Ferrari. Chiunque ha questa aspirazione perchè è un sigillo sulla carriera. Anche la Ferrari potrebbe dare un segno di rottura nel 2021 e partire con una coppia con una coppia da favola, Leclerc-Hamilton. Ci sono molte cose da vedere, a partire dal budget di Hamilton, però sicuramente c’è qualcosa sotto. Ci sono molte componenti, dalla Mercedes ad Hamilton. Ci sono queste voci sul futuro della casa tedesca in Formula 1 che ci stanno, quando vinci tanto, è anche normale pensare di uscire, meglio fare un passo indietro che continuare, magari bruciando quello che hai vinto. La Mercedes potrebbe arriare anche e a fornire solo motori, è una casa automobilistica che sta volgendo verso l’elettrico. Sono soltanto voci, per il momento. Negli ultimi anni, è mancata ,in casa Ferrari, la gestione piloti e ti ritrovi che vanno si toccano e vanno fuori. Sainz meriterebbe una grande occasione, sempre a punti, molto costante, molto veloce. Non mi ricordo errori clamorosi quest’anno, un pilota che ti porta punti. Meriterebbe la chance ma i posti sono limitati, magari la McLaren migliorerà nel 2021, anche quando avrà il motore Mercedes. Forse con un’altra stagione così, nel 2021 può ambire in un top team".

F1 Web Tv
Sezione: News / Data: Mar 3 Dicembre 2019 alle 13:48
Autore: Paolo Mutarelli / Twitter: @j_pablo99
Vedi letture
Print