A Race Anatomy, Leo Turrini dipinge il primo affresco di stagione, ricordandoci quanto è stato bello e palpitante vedere gli ultimi giri domenica in Austria e quanto è stato gasante esultare dal proprio divano a quei sorpassi di Charles Leclerc: "La Formula 1 è tornata, era ora. Ma soprattutto tornata una verità che avevamo intuito nel 2019: la Ferrari deve mettere nelle mani di Carletto Leclerc una vettura all’altezza del suo talento. Questo ragazzo aveva fatto innamorare i fan nella passata stagione perchè a in Belgio a Monza i duelli con Hamilton non li poteva vincere se oltre al talento non hai il cuore. In più, ha sempre manifestato quella spregiudicatezza di chi si sente predestinato veramente per qualcosa. Il miracoloso secondo posto austriaco con una vettura purtroppo non all’altezza ha fatto ulteriormente salire l’affetto del popolo Rosso per il Principe di Montecarlo. Adesso però tocca davvero alla Ferrari che ha fatto la scelta giusta, gli ha dato un contratto lungo fino al 2024, ma ora deve dargli la macchina perchè è impossibile battere una Mercedes stellare così. Anche per un fuoriclasse come Leclerc".

CLICCA QUI PER TORNARE ALLA HOME

CLICCA QUI PER IL NOSTRO CANALE DAILYMOTION

Sezione: News / Data: Lun 06 luglio 2020 alle 18:00
Autore: Paolo Mutarelli / Twitter: @j_pablo99
Vedi letture
Print