Quel gesto di insana follia che rende tutto un po' romantico. Max Verstappen ha provato l'impossibile, quando ha cercato il sorpasso sul Checo Perez in scia sul bagnato. Un gesto da pazzo, quasi da uno che non sa cosa rischia, ma che inquadrato nel talento di Verstappen assume quell'allure da ultimo romantico, disposto a tutto. Ora c'è da riscattarsi però, subito in Bahrain e l'olandese ha già la testa focalizzata lì:"Anche se le condizioni della pista erano molto difficili al venerdì, sono stato contento del bilanciamento che abbiamo trovato e che ha fatto funzionare bene la macchina. Ci sembrava di avere un buon slancio per il fine settimana, quindi è stato ovviamente deludente per tutto il team finire al sesto posto in gara, perché non era dove speravamo o ci aspettavamo di essere. Abbiamo avuto alcuni problemi e sembra che le gomme posteriori si siano consumate più velocemente rispetto agli altri. Non solo io, ma tutti i ragazzi hanno lasciato la Turchia delusi, ma è perché tutti noi siamo qui per vincere. Guardiamo sempre avanti, anche perché non possiamo cambiare quanto successo nell’ultima gara. Non mi aspetto di ritrovare più questo tipo di condizioni della pista, quindi le ultime gare saranno probabilmente più normali sotto questo punto di vista. Mi piacciono sempre le gare in notturna perché hanno un’atmosfera diversa e penso che sia un bene averla alla fine dell’anno perché è un bel cambiamento. Per la prima gara correremo su una pista che conosciamo molto bene, ma che è sempre molto dura per le gomme, quindi sarà importante trovare un buon set-up per affrontare la situazione”.

CLICCA QUI PER TORNARE ALLA HOME

CLICCA QUI PER IL NOSTRO CANALE DAILYMOTION 

Sezione: News / Data: Sab 21 novembre 2020 alle 09:47
Autore: Paolo Mutarelli / Twitter: @j_pablo99
Vedi letture
Print