Nella bozza del calendario 2021 l'Olanda c'è. Ma forse l'Olanda non vuole esserci. Infatti il vice-presidente olandese del CIK, Commissione Internazionale Karting, Kees van de Grint, ha parlato dell'apertura dei circuiti olandesi nel periodo di Covid, subordinando l'organizzazione alla possibilità di porte aperte per il pubblico, uno scenario ancora troppo spinto in un mondo senza vaccino: "Secondo quanto affermano gli esperti, potremmo essere liberi dal virus all’inizio della prossima primavera. Credo che nei Paesi Bassi si correrà solo a porte aperte e se, come previsto, sarà la prima gara europea, allora sarà una grande vittoria per tutti noi. Ho comunque i miei dubbi su alcuni dei Paesi in cui andremo ora, come per esempio l’Arabia Saudita, che debutterà proprio il prossimo anno. Peccato il dover abbandonare alcuni circuiti storici ed entusiasmanti che abbiamo avuto nuovamente quest’anno"

CLICCA QUI PER TORNARE ALLA HOME

CLICCA QUI PER IL NOSTRO CANALE DAILYMOTION 

Sezione: News / Data: Mer 21 ottobre 2020 alle 13:03
Autore: Paolo Mutarelli / Twitter: @j_pablo99
Vedi letture
Print