Chissà se Sebastian Vettel riuscirà a rinascere in Aston Martin. Alcuni sono preoccupati che la scuderia di Stroll favorisca il figlio del proprietario, altri come Helmut Marko consigliano il ritiro. Lo stesso Marko, però, a Sky Deutschland, ha parlato delle sue preoccupazioni sulla tenuta mentale del tedesco e sulle gerarchie dell'Aston Martin: "Sebastian è una persona sensibile, e anche se è stato a lungo in Formula 1, la separazione dalla Ferrari è stata molto difficile per lui. Questo non è il Vettel che tutti hanno conosciuto, quello capace di vincere quattro titoli. Adesso fa un numero insolito di errori quasi a ogni gara ed è a due o tre decimi in media alle spalle di Leclerc. Non ha mai avuto una situazione del genere come quella che sta vivendo ora in Ferrari, e la spirale ora va verso il basso. A volte commette anche errori da principiante che certamente vanno giustificati sul lato psicologico. Questo dimostra quanto sia importante avere la testa lucida e una grande forza mentale nelle mondo delle corse. Al momento, per lui, questo aspetto non va affatto bene. La Aston Martin avrà sicuramente un pacchetto competitivo, ma sentire in queste settimane che gli aggiornamenti vanno tutti a Stroll jr, mentre Perez è sempre più al margine, mi preoccupa un po’. Spero che la squadra tratti Vettel in modo equo. Seb è un bene per l’immagine della Aston Martin, ma è ancora meglio per quella di Lance Stroll se dovesse battere un quattro volte campione del mondo".

CLICCA QUI PER TORNARE ALLA HOME 

CLICCA QUI PER IL NOSTRO CANALE DAILYMOTION

Sezione: News / Data: Mer 21 ottobre 2020 alle 13:09
Autore: Paolo Mutarelli / Twitter: @j_pablo99
Vedi letture
Print